Il bruxismo

Il bruxismo è il digrignamento notturno ed inconsapevole dei denti tra di loro, dovuto alla funzione eccessiva (parafunzione) dei muscoli della bocca, che spesso avviene durante la fase del sonno o in momenti di forte stress emotivo o fisico.

È una parafunzione, ovvero un’attività involontaria dei muscoli del nostro corpo, che pertanto può passare inosservata anche per lungo tempo, ma della quale si possono riscontrare in tempi brevi i sintomi, che possono essere:

  • Denti dallo smalto scheggiato o usurato e dall’aspetto consunto.
  • Smalto che presenta abrasioni, sino ad eventuale dentina scoperta.
  • Difficoltà ad aprire la bocca.
  • Aumento della sensibilità a caldo e freddo.
  • Dolori alle Articolazioni Temporo-Mandibolari (A.T.M.)

bruxismoLe cause del bruxismo sono da ricercarsi anche nello stress psicologico o fisico, pertanto comprendono una grande varietà di situazioni presenti in pazienti di tutte le età, sia che pratichino sport a livello agonistico o che conducano uno stile di vita molto stressante.

L’odontoiatra può aiutare il paziente che bruxa confezionando, sul modello delle sue arcate dentarie, un protettore notturno in resina rigida detto Bite Plane, al fine di proteggere i denti dall’usura e le articolazioni temporo-mandibolari dall’eccessivo carico.